I BOLLI DOLIARI ROMANI DELL’ITALIA CENTRO-OCCIDENTALE
EDIZIONE PRELIMINARE

a cura di Eva Margareta Steinby

 

Durante l’anno 2016 nel sito dell’Institutum Romanum Finlandiae verrà pubblicata una versione preliminare dell’edizione dei bolli doliari usati e rinvenuti nell’Italia centro-occidentale. La decisione di pubblicare, in forma elettronica, un lavoro ancora molto incompleto1 è dovuta anzittutto alla volontà di rendere accessibili agli studiosi i dati finora raccolti. D’altronde, agli stessi studiosi viene indirizzato un appello: in più della metà delle 4300 schede mancano dei dati o manca l’illustrazione. La maggioranza di questi dati si recupereranno con la pubblicazione degli studi in atto delle grandi collezioni, del Museo Nazionale Romano da parte di Luciano Camilli e Franca Taglietti, dell’Antiquario Comunale da parte di Elisabetta Bianchi e dei Musei Vaticani da parte di Giorgio Filippi. Ma nella bibliografia citata (anche mia) compaiono spesso edizioni incomplete di bolli non altrimenti attestati, che solo l’Autore dell’edizione può completare.